Una nuova app per aiutare l’agricoltura

Sviluppata negli USA dall’Università della Pennsylvania con il contributo del Cnr di Torino, l’app è ancora in fase di test ma promette una vera rivoluzione nel settore agricolo.

App per l'agricoltura

L’applicazione permetterà di controllare e monitorare la salute dei campi utilizzando i preziosi dati statistici raccolti dall’Istituto per la protezione sostenibile delle piante (Ipsp) di Torino. Vent’anni di ricerca sulle piante e le loro malattie che saranno messi a disposizione degli agricoltori.

Grazie a questa nuova tecnologia sarà possibile applicare le giuste strategie per la semina e la cura delle malattie delle piante riducendo così gli interventi inefficaci e salvaguardando l’ambiente.

Annunci

La danza della pioggia

Siccità e nuovi scenari socio politici.

Una delle notizie che più hanno attirato la mia attenzione in questa lunga e bollente estate è stata la siccità che ha colpito l’Europa e gli Stati Uniti.

La mancanza di precipitazioni ha provocato danni ingenti alle coltivazioni di mais e soia del Mid West degli Stati Uniti, ciò non potrà che ripercuotersi sull’aumento dei prezzi dei generi di prima necessità. Ci si aspetta un peggioramento delle condizioni delle popolazioni povere che basano la loro dieta su questi prodotti.
Siccità negli USA

Non è la prima volta che siamo di fronte a emergenze climatiche come la siccità, anche nel 2010 e 2011, condizioni climatiche simili avevano danneggiato un quinto dei raccolti di frumento della  Russia Orientale. Le proteste per l’aumento dei prezzi si erano registrate in Africa del nord e Medio Oriente.

Appare chiaro come queste ondate di siccità che fanno temere sconvolgimenti politici e sociali non siano eventi sporadici, ma siano legate al fenomeno del riscaldamento globale. Purtroppo siamo destinati ad aspettarci molte altre estati caratterizzate da fenomeni estremi come le ondate di calore. Tra gli effetti più preoccupanti non c’è solo l’aumento graduale della temperatura nel globo, ma anche lo spostamento delle precipitazioni che potrà creare nuovi problemi. 
Lo scenario si complica, non siamo solo di fronte a un cambiamento climatico già in atto, ma anche alle sue radicali conseguenze a livello sociale e politico. Conflitti etnici scatenati da dispute sulle terre, “guerre del cibo” e altre rivolte scatenate dal peggioramento delle condizioni delle popolazioni povere si ripresenteranno con maggiore frequenza anche in futuro.